Agri-Europea srl

Azienda Farmagricola

Agri-Europea srl
Torna Indietro

Pendigan

Pendigan
Marca
Adama
Condizione Fisica
Liquido Emulsionabile
Necessario PATENTINO
FormatoPrezzo di ListinoIl tuo Prezzo
1 Lt€ 0,00Effettua l'accesso
5 Lt€ 0,00Effettua l'accesso

PENDIGAN è un diserbante di pre-emergenza e pre-trapianto selettivo nei confronti di frumento, orzo, mais, aglio, cipolla, carota, girasole, patata, pisello, tabacco, soia, tappeti erbosi. È efficace contro malerbe:
graminacee: Echinochloa crus-galli (Giavone comune), Digitaria sanguinalis (Sanguinella), Setaria virdis (Falso panico), Alopecurus myosuroides (Coda di volpe), Sorghum halepense da seme (Sorghetta), Panicum dichotomiflorum (Giavone americano). A foglia larga: Solanum nigrum (Erba morella), Chenopodium album (Farinaccio selvatico), Amaranthus spp., Fumaria officinalis (Fumaria), Galium aparine, (Attaccamani) Capsella bursa-pastoris (Borsa del pastore), Portulaca oleracea (Erba porcellana), Polygonum spp., Thlaspi arvense (Erba storna), Stellaria spp., Papaver rhoeas (Papavero).
Non è efficace contro le infestanti perennanti in generale. Prevalentemente attivo nella fase di germinazione dei semi, il prodotto controlla le infestanti sensibili anche nella fase di plantula purché non oltre allo stadio di 2-3 foglie vere per le dicotiledoni e della 1a foglia per le graminacee. 

Indicato per le seguenti malattie

borsa del pastore sanguinella papavero Giavone comune sorghetta galium aparine capsella bursa-pastoris echinochloa crus-galli digitaria sanguinalis setaria virdis falso panico coda di volpe sorghum halepense da seme panicum dichotomiflorum giavone americano solanum nigrum erba morella chenopodium album farinaccio selvatico fumaria officinalis fumaria attaccamani portulaca oleracea erba porcellana polygonum spp. thlaspi arvense (erba storna) stellaria spp. papaver rhoeas


Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate sull’etichetta del prodotto.
  • Pendimetalin puro
    31.7 g (330 g/l)
  • coadiuvanti solventi q.b.
    a 100 g

SOSPENDERE I TRATTAMENTI 60 GIORNI. PRIMA DEL RACCOLTO PER LA COLTURE DI CAROTA, CARCIOFO, FAGIOLO, FAGIOLINO; 75 GIORNI PER LE COLTURE DI AGLIO E CIPOLLA, FINOCCHIO, MELANZANA, PEPERONE, POMODORO; 90 GIORNI PER LE COLTURE DI ORZO, MAIS SEGALE FRUMENTO E RISO; 100 GIORNI PER LE COLTURE DI CAVOLI.

Il trattamento va effettuato su terreno finemente lavorato, senza zollosità e ben livellato in modo che non si possano formare ristagni d'acqua. Nel caso che il terreno non disponga di un sufficiente livello di umidità e non intervenga una pioggia entro 7-10 giorni dal trattamento è necessario effettuare una irrigazione allo scopo di
permettere al prodotto di penetrare nei primi strati di terreno. Le colture su cui viene effettuato il diserbo devono presentare una regolare ed uniforme profondità di semina (3-4 cm) senza avere semi scoperti in superficie.
Aglio: 4 l/ha in pre-emergenza o post-emergenza (BBCH 10-12).
Carciofo: 4,5 l/ha in pre-trapianto, pre-ricaccio o su coltura in vegetazione (solo nelle interfile ed intorno ai ceppi).
Carota: 4 l/ha in pre-emergenza. Cavoli (cavolfiore, cavolo broccolo,cavolo cappuccio, cavolini di Bruxelles): 2,75 l/ha solo in pre-trapianto.
Cipolla: 4 l/ha in pre-emergenza o pre-trapianto (fino a 1 giorno prima) o 2-2,8 l/ha in post-emergenza (BBCH 10-13). Favino: 3,6 l/ha in pre-emergenza. Finocchio: 3,6 l/ha in pre-emergenza (non usare su terreni sabbiosi) o in pre-trapianto o in post-emergenza o in post-trapianto.
Girasole: 5,3 l/ha in pre-emergenza. Frumento, orzo, segale: 4 l/ha in pre-emergenza o in post-emergenza (BBCH 10-13).
Mais: 5,3 l/ha in pre-emergenza o in post-emergenza (BBCH 10-12).
Melanzana, Pomodoro, Peperone: 2,75 l/ha solo in pre-trapianto.
Patata: 5,3 l/ha in pre-emergenza. Pisello: 5,3 l/ha in preemergenza.
Fagiolo, fagiolino: 3,6 l/ha in pre-emergenza.
Riso: (solo con semina in asciutta) 4,5 l/ha solo in pre-emergenza.
Soia: 3 l/ha in pre-semina (incorporato) o pre-emergenza.
Tabacco: 5,3 l/ha in pretrapianto.
Pioppo: 4,5 l/ha in post-trapianto.
Ornamentali (anche in vivaio): 2,75 l/ha in post-trapianto In tutte le colture deve essere effettuato un solo intervento per stagione.
Tappeti erbosi: il prodotto risulta selettivo per prati costituiti da Lolium perenne, Poa pratensis, Festuca spp. e Agrostis stolonifera (quest’ultima purché mantenuta ad un’altezza di taglio superiore a 1,5 cm). Impiegare alla dose di 3-4 litri/ha (i dosaggi più elevati nei terreni ricchi di sostanza organica) in un’unica soluzione o 3 l/ha frazionati in due interventi distanziati di 45-60 giorni. Può essere applicato sia in Primavera che in Autunno contro le infestanti tipiche del periodo. Distribuire il prodotto in quantitativi di acqua di 200- 500 l/ha. 

Non rientrare nell’area trattata prima di 24 ore dal trattamento, segnalando con appositi cartelli il divieto d’accesso nelle aree trattate mantenendo tale divieto per 24 ore dopo l’applicazione del preparato.
AVVERTENZA: in caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici.
Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta. 

Richiedi informazioni su Pendigan
Hai dei dubbi su questo articolo? Siamo a tua disposizione puoi contattarci attraverso il modulo di contatti rapido sottostante.

Accetto
Ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 196/2003 inviando il presente modulo, dichiaro di aver letto e compreso l'informativa ed esprimo il consenso previsto dall'articolo 23 del Codice al trattamento dei miei dati personali per i rapporti commerciali intercorrenti.