Agri-Europea srl

Azienda Farmagricola

Agri-Europea srl
Torna Indietro

Folicur WG

Folicur WG
Marca
Bayer
Condizione Fisica
GRANULI IDROSOSPENSIBILE
Necessario PATENTINO
FormatoPrezzo di ListinoIl tuo Prezzo
0.500 GR€ 0,00Effettua l'accesso

Folicur WG è un fungicida a base di tebuconazolo, molecola ad ampio spettro d'azione, efficace contro i principali patogeni delle numerose colture autorizzate. Il prodotto è impiegabile su drupacee (come pesco, ciliegio, albicocco e susino contro monilia, oidio, botrite e ruggine), pomacee (per la difesa di melo e pero contro ticchiolatura ed oidio), su colture orticole e cerealicole.

Le sue proprietà sistemiche gli permettono di muoversi rapidamente nei tessuti vegetali, proteggendo anche la vegetazione in rapido accrescimento. Inoltre il modo d'azione, non soltanto preventivo, ne determina una notevole flessibilità d'intervento.

Vantaggi principali
Folicur WG è formulato in granuli idrodisperdibili. Ciò non causa polvere durante le fasi di preparazione della miscela.
Tutti i componenti di Folicur WG sono stati studiati con grande attenzione al fine di elevare al massimo il valore del principio attivo e garantire una solubilizzazione immediata a e completa.

Consigli per il corretto impiego
Applicare il prodotto alle dosi indicate sull'etichetta e secondo le modalità riportate, rispettando i tempi di carenza. I risultati migliori si ottengono attraverso l'impiego in modo preventivo.



Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate sull’etichetta del prodotto.
  • tebuconazolo puro 
    25 g
  • coformulanti q.b.
    a g 100

Folicur WG, dopo numerosi anni di impiego su numerose colture, ha sempre mostrato una buona miscibilità con altri agrofarmaci ed una buona selettività nei confronti delle colture trattate.

Le dosi si riferiscono all'impiego con pompe a volume normale.

Pomacee (melo e pero):

- contro ticchiolatura (Venturia inaequalis, Venturia pirina), mal bianco del melo (Podosphaera leucotricha) e contro maculatura bruna del pero (Stemphylium vesicarium) intervenire con applicazioni preventive alle dosi di 40-60 g/hl (0,4-0,6 kg/ha) con intervallo di 7-14 giorni. Contro ticchiolatura, in condizioni di alta pressione della malattia, è consigliabile miscelare Folicur WG con prodotti di contatto.

Albicocco, ciliegio, pesco e nettarino:

- contro Monilia spp. e Botrytis cinerea 1-2 trattamenti a cavallo della fioritura alla dose di 50-75 g/hl, impiegando al massimo 1,125 kg/ha 1-2 trattamenti in pre-raccolta con intervallo di 7 gg alla dose di 50-75 g/hl, impiegando al massimo 1,125 kg/ha

- contro mal bianco (Sphaerotheca pannosa): 50-75 g/hl, impiegando al massimo 1,125 kg/ha.

Susino:

- contro Monilia spp. e Botrytis cinerea 1-2 trattamenti a cavallo della fioritura alla dose di 50-75 g/hl, impiegando al massimo 0,9 kg/ha 1-2 trattamenti in pre-raccolta con intervallo di 7 gg alla dose di 50-75 g/hl, impiegando al massimo 0,9 kg/ha

- contro ruggine del susino 1 o 2 trattamenti preventivi o alla comparsa dei primi sintomi della malattia alla dose di 50 g/hl, impiegando al massimo 0,6 kg/ha.

Vite da vino:
- contro oidio (Uncinula necator) intervenire alla dose di 40 g/hl (0,4 kg/ha) ogni 10-14 gg in miscela o in alternanza con prodotti a diverso meccanismo d’azione.
Cereali (frumento ed orzo):
intervenire alla dose di 1 kg/ha posizionando il trattamento come di seguito:
- contro le “malattie del piede” (Pseudocercosporella herpotrichoides, Ophiobolus graminis) in fase di accestimento-levata
- contro oidio (Erysiphe graminis), ruggini (Puccinia spp.), (Pyrenophora teres), (Rhynchosporium secalis), in fase di inizio levataspigatura
- contro fusariosi della spiga (Fusarium spp.) in fase di piena fioritura
- contro septoria (Septoria spp.) in fase di inizio levata-spigatura. 

Tappeti erbosi:

contro Microdochium nivale, Sclerotinia homeocarpa e Rhizoctonia solani alle dosi di 1,5-2 kg/ha (in 600-800 litri d’acqua) intervenendo alla comparsa dei primi sintomi e successivamente 10-20 giorni dopo in funzione dell’andamento epidemico.
In caso di impiego su tappeti erbosi è obbligatorio segnalare con appositi cartelli il divieto di accesso nell’area trattata, mantenendo tale divieto per 48 ore dopo l’applicazione.
Colture orticole in pieno campo e in serra (melone, cocomero, cetriolo, zucchino, pomodoro, peperone, asparago, carciofo):
- contro oidio (Erysiphe cichoracearum, Sphaerotheca fuliginea, Leveillula taurica) intervenire ad intervallo di 7-10 giorni alla dose di 50 g/hl, impiegando al massimo 0,5 kg/ha.
- contro ruggini e stemfiliosi dell’asparago (Puccinia asparagi, Stemphylium vesicarium) intervenire ad intervallo di 7-10 giorni alla dose di 50 g/hl, impiegando al massimo 0,5 kg/ha. Trattare esclusivamente dopo la raccolta dei turioni durante la stagione vegetativa.

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella presente etichetta é condizione essenziale per assicurare l'efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante, alle persone ed agli animali. Non applicare con i mezzi aerei. Per evitare rischi per l’uomo e per l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso. Operare in assenza di vento. Da non vendersi sfuso. Smaltire le confezioni secondo le norme vigenti. Il contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell’ambiente. Il contenitore non può essere riutilizzato. Conservare al riparo dall’umidità.

Richiedi informazioni su Folicur WG
Hai dei dubbi su questo articolo? Siamo a tua disposizione puoi contattarci attraverso il modulo di contatti rapido sottostante.

Accetto
Ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 196/2003 inviando il presente modulo, dichiaro di aver letto e compreso l'informativa ed esprimo il consenso previsto dall'articolo 23 del Codice al trattamento dei miei dati personali per i rapporti commerciali intercorrenti.