Agri-Europea srl

Azienda Farmagricola

Agri-Europea srl
Torna Indietro

Curzate RWG Bianco

Curzate RWG Bianco
Marca
Dupont
Condizione Fisica
Granuli idrodispersibili
Necessario PATENTINO
FormatoPrezzo di ListinoIl tuo Prezzo
1 Kg€ 0,00Effettua l'accesso

Il CURZATE R WG Bianco è un fungicida efficace contro la Peronospora della VITE, della PATATA, del POMODORO, della LATTUGA, dello SPINACIO, degli ZUCCHINI, del PISELLO, della CIPOLLA, dell’AGLIO, del PORRO, del TABACCO, del CARCIOFO, e del MELONE, con effetto collaterale contro altre malattie fungine di dette colture. Il CURZATE R WG Bianco è una miscela di due fungicidi di cui l’ossicloruro di rame possiede una lunga persistenza di azione ed il Cimoxanil effetto curativo, in quanto penetra nelle foglie. La particolare formulazione in granuli idrodispersibili garantisce la massima semplicità d’uso e sicurezza per l’operatore, in quanto il prodotto non produce spolveramento durante le operazioni di preparazione della sospensione



Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate sull’etichetta del prodotto.
  • Cimoxanil* puro
    g. 4.2
  • Rame metallico (sotto forma di ossicloruro di rame)
    g. 39.75
  • Coformulanti q.b.
    a g 100

Il CURZATE R WG Bianco può essere mescolato a tutti gli antiparassitari ad azione neutra o acida. Si sconsiglia l’impiego del prodotto in miscela con formulati a reazione alcalina. Avvertenza: In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta.

SOSPENDERE I TRATTAMENTI 10 GIORNI PRIMA DEL RACCOLTO PER VITE, TABACCO, POMODORO, LATTUGA, SPINACIO, ZUCCHINI, PISELLO, CIPOLLA, AGLIO, PORRO, MELONE; 20 GIORNI PER PATATA; 21 GIORNI PER CARCIOFO

Le dosi indicate si riferiscono a trattamenti con attrezzature a volume normale (1000 l/ha per vite, 600-1000 l/ha per le colture erbacee, in funzione dello sviluppo vegetativo). Nel caso di trattamenti a volume ridotto le dosi vanno opportunamente modificate in modo da somministrare il medesimo quantitativo di prodotto per unità di superficie. VITE: Contro Peronospora (azione collaterale nei confronti di Muffa Grigia ed Escoriosi). Dose di impiego: 200-300 g per 100 litri di acqua. I trattamenti possono essere effettuati a partire da quando la vite ha raggiunto lo stadio vegetativo in cui inizia il pericolo di infezioni peronosporiche e proseguire fintanto che permangono tali condizioni favorevoli. Data la presenza del Rame, il prodotto è indicato per trattamenti post-allegagione. In condizioni normali i trattamenti possono essere effettuati ogni 8-10 giorni od in funzione delle piogge infettanti. In condizioni particolarmente critiche le cadenze di intervento possono essere accorciate. TABACCO, POMODORO, CARCIOFO e PATATA: Contro Peronospora (azio- ne anche contro Alternaria e Septoria, attività collaterale anche contro Batterio- si). Dose di impiego: 200-300 g per 100 litri di acqua. Iniziare i trattamenti al manifestarsi delle condizioni favorevoli alla malattia (piogge, bagnature) e ripeterli eventualmente ogni 6-10 giorni, in funzione delle condizioni climatiche e dell’accrescimento vegetativo della coltura. LATTUGA, SPINACIO, ZUCCHINO, PISELLO, CIPOLLA, AGLIO, PORRO: Contro Peronospora (azione anche contro alternaria e Septoria, attività collaterale anche contro Batteriosi). Dose di impiego: 200-300 g per 100 litri di acqua. Iniziare i trattamenti al manifestarsi delle condizioni favorevoli alla malattia (piogge, bagnature) e ripeterli eventualmente ogni 6-10 giorni, in funzione delle condizioni climatiche e dell’accrescimento vegetativo della coltura. MELONE: Contro Peronospora (azione anche contro Alternaria e Septoria, attività collaterale anche contro Batteriosi). Dose di impiego: 200-300 g per 100 litri di acqua. Effettuare i trattamenti ogni 6-10 giorni, in funzione delle condizio- ni climatiche e dell’accrescimento vegetativo della coltura

Per lavorazioni agricole da effettuare entro 48 ore, indossare indumenti protettivi atti ad evitare il contatto con la pelle . Non rientrare nelle zone trattate prima di 24 ore.

Richiedi informazioni su Curzate RWG Bianco
Hai dei dubbi su questo articolo? Siamo a tua disposizione puoi contattarci attraverso il modulo di contatti rapido sottostante.

Accetto
Ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 196/2003 inviando il presente modulo, dichiaro di aver letto e compreso l'informativa ed esprimo il consenso previsto dall'articolo 23 del Codice al trattamento dei miei dati personali per i rapporti commerciali intercorrenti.