Agri-Europea srl

Azienda Farmagricola

Agri-Europea srl
Torna Indietro

Alverde

Alverde
Marca
Basf
Condizione Fisica
Liquido
Necessario PATENTINO
FormatoPrezzo di ListinoIl tuo Prezzo
1 Lt€ 0,00Effettua l'accesso

Alverde è un insetticida a base di metaflumizone, del gruppo chimico dei semicarbazoni, con meccanismo d’azione nuovo. ALVERDE non è sistemico ed agisce prevalentemente per ingestione. ALVERDE è particolarmente attivo nei confronti della dorifora della patata e di numerosi Lepidotteri fitofagi. Rischi particolari - Per proteggere gli organismi non bersaglio rispettare una fascia di sicurezza non trattata di 5 metri dai corpi idrici superficiali quando il prodotto è impiegato su patata e di 15 metri quando il prodotto è impiegato su melanzana, pomodoro, lattughe e simili, cavolo cappuccio e cavolo di Bruxelles

Indicato per le seguenti malattie

Dorifora Cavolaia Tignola Nottue Nottua dei seminati(Agrotis ipsilon)

Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del preparato. Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate sull’etichetta del prodotto.
  • Metaflumizone
    g 22 (= 240 g/l)
  • Coformulanti q. b
    a . g 100

Cavolo cappuccio e Cavolo di Bruxelles - Nottue (Barathra brassicae, Heliothis armigera, Plusia spp. e Plutella spp.) e Cavolaia (Pieris brassicae): 1 L/ha o 100 mL/hL (v. modalità d’impiego); trattare ad inizio infestazione, contro larve nei primi stadi di sviluppo; in caso di forte pressione dei fitofagi, ripetere l’applicazione 7-10 giorni dopo.

Lattuga – in pieno campo - Nottue (Agrotis ipsilon, Helicoverpa spp., Heliothis armigera, Laphygma exigua, Plusia spp. e Spodoptera spp.): 1 L/ha o 100 mL/hL (v. modalità d’impiego); trattare ad inizio infestazione, contro larve nei primi stadi di sviluppo; in caso di forte pressione dei fitofagi, ripetere l’applicazione 7-10 giorni dopo.

Simili alle lattughe - escluso scarola - (dolcetta, crescione, crescione inglese, rucola, senape nera, foglie e germogli di brassica spp, comprese le cime di rapa), in pieno campo e in serra - Nottue (Agrotis ipsilon,Helicoverpa spp., Heliothis armigera, Laphygma exigua, Plusia spp. e Spodoptera spp.): 1 L/ha o 100 mL/hL (v. modalità d’impiego); trattare ad inizio infestazione, contro larve nei primi stadi di sviluppo; in caso di forte pressione dei fitofagi, ripetere l’applicazione 7-10 giorni dopo.

Melanzana, in pieno campo e serra - Nottue (Heliothis armigera, Plusia spp.,e Spodoptera spp) e Tignola (Tuta absoluta): 1 L/ha o 100 mL/hL (v. modalità d’impiego); trattare ad inizio infestazione, contro larve nei primi stadi di sviluppo; in caso di forte pressione dei fitofagi, ripetere l’applicazione 7-10 giorni dopo. Piralide (Pyrausta nubilalis): 1 L/ha; trattare nel periodo di piena ovideposizione, prima della schiusura delle uova. Dorifora (Leptinotarsa decemlineata): 0,25 L/ha o 25 mL/hL (v. modalità d’impiego); trattare ad inizio infestazione, contro larve nei primi stadi di sviluppo (sebbene ALVERDE sia attivo contro tutte le forme mobili della dorifora); in caso di reinfestazione, ripetere il trattamento altre 2 volte, al massimo.

Patata – Dorifora (Leptinotarsa decemlineata): 0,25 L/ha o 25 mL/hL (v. modalità d’impiego); trattare ad inizio infestazione, contro larve nei primi stadi di sviluppo (sebbene ALVERDE sia attivo contro tutte le forme mobili della dorifora); in caso di reinfestazione, ripetere il trattamento altre 2 volte, al massimo.

Pomodoro in pieno campo e serra – Nottue (Helicoverpa spp., Heliothis armigera, Plusia spp. e Spodoptera spp.), Tignola (Tuta absoluta): 1 L/ha o 100 mL/hL (v. modalità d’impiego); trattare ad inizio infestazione, contro larve nei primi stadi di sviluppo; in caso di forte pressione dei fitofagi, ripetere l’applicazione 7-10 giorni dopo.

Peperone in pieno campo e serra – Nottue (Chrysodeixis chalcites, Heliothis armigera e Spodoptera spp.), Tignola (Tuta absoluta) 1 L/ha o 100 mL/hL (v. modalità d’impiego); trattare ad inizio infestazione, contro larve nei primi stadi di sviluppo; in caso di forte pressione dei fitofagi, ripetere l’applicazione 7-10 giorni dopo. - Piralide (Pyrausta nubilalis): 1 L/ha; trattare nel periodo di piena ovideposizione, prima della schiusura delle uova

 

Diluire la dose necessaria di ALVERDE direttamente nell’acqua del serbatoio, con agitatore in funzione. Sulle colture autorizzate, impiegare un volume d’acqua normale di 10 hL/ha. Per volumi inferiori, si raccomanda di rispettare la dose per ettaro; per volumi superiori, la dose per ettolitro. Per il controllo di Tuta absoluta, visto l’elevato numero di generazioni, occorre prevedere l’alternanza di Alverde (massimo 2 trattamenti/anno) con prodotti contenenti sostanza attiva diversa da metaflumizone. Metaflumizone è un insetticida semicarbazone. Le popolazioni d’insetti possono contenere individui naturalmente resistenti agli insetticidi. Se metaflumizone o altri insetticidi dello stesso gruppo chimico fossero usati ripetutamente, gli individui resistenti potrebbero essere selezionati ed infine dominare la popolazione. Se questo accadesse, metaflumizone potrebbe non controllare efficacemente questi insetti resistenti. Le linee guida locali, nazionali o internazionali della gestione del rischio di resistenza dovrebbero quindi essere seguite. In caso di dubbio, rivolgersi al rappresentante BASF o ad un altro esperto locale per avere indicazioni sulle corrette linee guida da seguire. Consultando il sito internet dell’Insecticide Action Resistance Committee (o IRAC), si possono ottenere ulteriori informazioni sulla gestione del rischio di resistenza agli insetticidi

In caso di miscela con altri formulati deve essere rispettato il periodo di carenza più lungo. Devono inoltre essere osservate le norme precauzionali prescritte per i prodotti più tossici. Qualora si verificassero casi di intossicazione informare il medico della miscelazione compiuta. Durante le operazioni di miscelazione, caricamento e applicazione del prodotto utilizzare indumenti protettivi e guanti adatti.

Da impiegarsi esclusivamente per gli usi e alle condizioni riportate in questa etichetta. Chi impiega il prodotto è responsabile degli eventuali danni derivanti da uso improprio del prodotto. Il rispetto di tutte le indicazioni contenute nella presente etichetta è condizione essenziale per assicurare l’efficacia del trattamento e per evitare danni alle piante alle persone e agli animali. Non applicare con mezzi aerei. Per evitare rischi per l’uomo e per l’ambiente seguire le istruzioni per l’uso. Operare in ATTENZIONE ETICHETTA e FOGLIO ILLUSTRATIVO assenza di vento. Da non vendersi sfuso. Il contenitore completamente svuotato non deve essere disperso nell'ambiente. Il contenitore non può essere riutilizzato

Richiedi informazioni su Alverde
Hai dei dubbi su questo articolo? Siamo a tua disposizione puoi contattarci attraverso il modulo di contatti rapido sottostante.

Accetto
Ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 196/2003 inviando il presente modulo, dichiaro di aver letto e compreso l'informativa ed esprimo il consenso previsto dall'articolo 23 del Codice al trattamento dei miei dati personali per i rapporti commerciali intercorrenti.